"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

venerdì 7 maggio 2010

tagliatelle al ragù di colli di anatra

Questo ritardo di primavera mi ha fatto tornare la voglia di stare ai fornelli e di cucinare qualcosina di appetitoso per i miei due alieni che di ritorno dalla scuola dopo una mattinata passata a poltrire sui banchi arrivano affamati.
E allora cosa c'è di meglio di un bel piatto di...

TAGLIATELLE AL RAGU' DI COLLI DI ANATRA

1 hg. di macinato di vitellone
8 colli di anatra (una confezione mi è costata meno di 2 euro)
polpa di pomodoro (metà barattolo)
costa di sedano, carota, cipolla, sale, olio

Ad essere sincera dovevo lasciare in infusione nel vino rosso e aromi i colli di anatra almeno per 6/8 ore e invece...me ne sono scordata!
Vabbè, ormai avevo preparato tutto e così ho iniziato la preparazione.
Ho fatto un leggerissimo soffritto con, olio cipolla, carota e sedano tritati, aggiunto il macinato e fatto rosolare poco poco.
A questo punto ho aggiunto i colli di anatra, sfumato con un buon vino rosso, fatto evaporare.


Dopo la primissima cottura ho aggiunto la polpa di pomodoro, ho aggiustato di sale e ho lasciato il tegame coperto per...per un bel pò.
Ogni tanto davo una controllatina per vedere se dovevo aggiungere un pochino di acqua.
Ecco qui:



Io ho tolto i colli di anatra, sono arcisicura che siano buonissimi da spelluzzicare, ma io non me la sono sentita...
Ecco il piatto di tagliatelline di Yuffie, non c'è tantissimo condimento ora che guardo bene la foto, ma a lei piacciono così, magari la prossima volta scatterò la foto al piatto dell'alieno.



Se qualche amico e amica blogger conoscesse qualche altro modo di utilizzare i colli di anatra...passatemi la ricetta!

Intanto i miei lavori di cucito proseguono, ma guardate la gatta!
A volte mi ritrovo con il ricamo in mano e la gatta in grembo, a volte si sdraia sugli schemi di punto croce, a volte addirittura sopra le matassine colorate...


Proverbio pavese:
La dòna c'la g-ha pasiensa cun al fil,
la g-ha pasiensa anca cun al man.
(La donna che ha pazienza con ago e filo
ha pazienza anche con il marito)

UH, SANTE PAROLE!!!

10 commenti:

Tibia ha detto...

santissime parole! mi piace tanto questa ricette, dev'essere un sugo molto gustoso :) brava!

Luca and Sabrina ha detto...

E se io non sono portata con ago e filo che significa?
A trovarli i colli d'anatra! Da queste parti non ne abbiamo mai visti, a dire il vero anche l'anatra non è che si trovi tanto facilmente, stiamo seriamente pensando di trasferirci! In un posto dove ci sia numero uno il mare e perchè no, anche i colli d'anatra! :-D
Scherzi a parte, questo ragù è gustosissimo e siamo sicuri che vi siete leccati i baffi! Aspetta che lo veda Luca, lo so già che ci andrà matto!
P.S. Prenderò lezioni di cucito prima o poi, ne avrei davvero bisogno!
Baci e buon fine settimana
Sabrina e Luca che ancora sta lavorando

Jul e Mo ha detto...

Stupendo quel ragù, io l'anatra l'adoro! :P E stupendo anche il gattino dolce dolce!! ^^ Buona fine settimana a tutta la tribù di alieni! ciaooo!!

nonnagiulo ha detto...

Che sughetto!!!! Se vuoi recuperare un po' di ciccia la prossima volta li puoi disossare i colli, triti la carne e la mescoli al resto, nessuno vede, nessuno capisce, nessuno brontola....
E l'Ambretta! Come vorrei strapazzarla un po', delicatamente he! BACIONI

mammadeglialieni ha detto...

-tibia: sì, è molto buono, le tagliatelle lo rendono ancor più gustoso. grazie, ciao!

-luca e sabrina: cara sabri, meglio il mare, pazienza per i colli di anatra! ahahahahah! baci ragazzi!

-jul e mo: ciao ragazzi, un bacione!

-nonnagiulo: sì, lo sò che avrei dovuto spolpare tutto per benino...ma non ne avevo voglia!!!!ahahahaah!!! sono diventata una sfaticata in cucina, del resto tutte le mie forze vengono risucchiate da tutti i lavoretti che ho a giro! ambrina è dolcissima, la mattina presto preso si accuccia buona buona accanto a me mentre dormo...

sabrine d'aubergine ha detto...

Ma dove li trovi i colli d'anatra?!? Per me sarebbe più facile trovare un collo di ornitorinco... che peccato che certe carni siano passate di moda! Ti invidio (oggi è la terza volta che lo scrivo: sarà mica che sto scivolando verso un pericoloso vizio capitale?...)
A presto

Sabrine

Chiara ha detto...

eccomi di ritorno dalla meravigliosa toscana:)))!
che delizioso questo piatto di tagliatelle! qui i colli li facciamo ripieni utilizzando la pelle del collo, prepariamo un ripieno con la carne che recuperiamo dai colli, un pò di macinato, uova, pane, odori e poi riempiamo e infine cuciamo ( ti faccio usare ago e filo anche in cucina:) per nn far uscire il ripieno e mettiamo a rosolare con olio poi sfumiamo con vino e aggiungiamo pomodoro-passata e lasciamo cuocere. sugo per la pasta e per secondo collo tagliato a fettine condito con un pò di sughetto
grazie per la dritta del ristornate!!! la prossima volta ci andremo!! a proposito di fiorentina sabato sera ci siam fatti una bella grossa fiorentina alla griglia, al poggio in cui ci abbiamo soggiornato ci hanno preparato un bel fuoco con legna di quercia e acacia, noi siamo tornati con la carne ( presa in una macelleria di castilgione della pescaia) nn ti dico che bellissima serata abbiamo trascorso!!! in mezzo al verde, sotto le stelle con calici di buon morellino :)
baciiii
ah quasi dimenticavo! la gatta è adorabile!!!!!!

mammadeglialieni ha detto...

-sabrine: ciaooo!!! i colli li trovo al supermercato, certo, hai ragione, non si trovano facilmente e non li hanno tutti i super...ma per cambiare un pò il solito ragù non li trovo niente male! ciao!

-chiara: ciao carissima, lo sò, lo so che i colli si fanno ripieni, ma non ho mai provato, comunque trovo i colli già spellati...l'ultima volta che ho mangiato il collo ripieno è stato tantissimi anni fa ad arezzo...ma non ricordo più come si chiama quel ristorante, erano buonissimi!!!! hai passato una bella serata davanti al camino, allora, che invidia! io devo aspettare ancora un pò, quando riusciremo ad andare in montagna, mi farò una grigliata galattica!!!! un abbraccio!

Gunther ha detto...

ma che tagliatellone solo a vederle viene voglia di mangiarle

mammadeglialieni ha detto...

-gunther: a chi lo dici....