"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

giovedì 18 dicembre 2008

biscotti di pasta frolla al cacao e prova della torta delle feste

Queste mattine me le sono passate ai colloqui con le prof. di Yuffie e di Mister Alieno. Sapevo già che problemi non ce ne sono, però con le prof. nuove è sempre meglio farsi conoscere, non abbiano a pensare che sono una mamma menefreghista...
Mi ricordo di quando eravamo a Pavia ai colloqui: "Con lei non importa parlare, tutto bene!" AH! Che soddisfazione sentirsi dire così! Spero solo che quei due alieni continuino così!
Comunque ieri mattina dopo la prof. di mate di Yuffie (...signora, ma lei non importava che venisse...), visto che avevo fatto presto ho fatto un giro in città, già per convincermi ad andarci ci vuole, ma avevo visto la casina di Mammazan e la voglia di uno stampo diverso mi ha preso.
Naturalmente "quello" era impossibile trovarlo, ma non ho trovato nemmeno uno a forma di stella piuttosto che di orsetto o una qualche ciambella con i bordi lavorati...insomma, il nulla assoluto a parte i soliti stampi classici.
Però quella volpona della signora Franca (negozio di casalinghi, piatti di ogni marca, meravigliose porcellane e ogni cosa riguardante la tavola che vi può venire in mente!) aveva gli stampi per i biscotti della Kaiser a 3 euro e quelli me li sono presa! E poi Babbo Natale, il pupazzo di neve e la stella cometa sono troppo bellini!peccato che non ci sia anche la formina dell'omino di pan di zenzero!

BISCOTTINI DI PASTAFROLLA AL CACAO:



La mia solita ricetta di pastafrolla:
250 gr. di farina
125 gr. di burro
125 gr. di zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
un pizzico di sale
una cucchiaiata di cacao
una spolverata di cannella e di zenzero per profumare

Dai, questa la sapete fare tutti!

Due o tre settimane fa, invece, avevo trovato lo stampo ad alberino di Natale in cartaforno, quella del panettone per capirci,(70 cent.) e allora prima di fare un dolcetto che non piace a nessuno, ho fatto la prova sullo stampo classico tondo.
La ricetta l'ho presa dal quella meravigliosa rivista che è la "cucina italiana", che in effetti non compro mai, visti i ricettari esistenti in famiglia, ma quando ho visto il dolce fotografato in copertina non mi è riuscito resistere!
E la ricetta è proprio di quel dolce, ho ridotto la dose, dato che in effetti si tratta di un dolcione a strati, con una decorazione che è una favola, con tanto di stella di caramello e agrifoglio, lamponi e ribes lo decorano tutto intorno e soltanto a guardarlo mi sembra di sentire il profumo dei frutti di bosco.
Una spolverata di zucchero vanigliato rifinisce il tutto e la foto è talmente bella che mi manda in estasi!
Se vi capita date uno sguardo alla copertina della "cucina italiana" è magnifico e molto semplice!

Vi posto la "mia" dose, per un dolce normale:

TORTA DELLE FESTE





2oo gr. di burro morbido
200 gr. di zucchero a velo
200 gr. di uova (ne sono servite 3)
200 gr. di farina
30 gr. di gherigli di noce
25 gr. di cacao
200 gr. tra lamponi e ribes per decorare e per preparare la salsina

Montate il burro con lo zucchero, aggiungere gradatamente le uova, poi la farina e il cacao. Aggiungete le noci sbriciolate, il pizzico di cannella.
Come potete notare la ricetta NON riporta il lievito per dolci. A scanso di equivoci io HO aggiunto mezza bustina di lievito.
A questo punto serve la teglia imburrata e infarinata e mettere il composto in forno a 180° ben livellato per circa 30/35 minuti. Prova dello stuzzicadenti.
Lasciar raffreddare su una gratella e decorare con il ribes e i lamponi passati nell'albume battuto e poi nello zucchero semolato e fatti asciugare.
Quindi una bella spolverizzata di zucchero a velo. Accompagnare il dolce con una salsina ottenuta con lamponi e ribes schiacciati con una forchetta e mescolati con lo zucchero grezzo.
Bè, in effetti sarebbe stato bellissimo se lo avessi decorato come diceva la ricetta, ma in realtà ho dato solo una spolverizzata di zucchero a velo molto semplice, stamani lo farò assaggiare ai miei genitori e sentirò cosa ne pensano...
Ho appena scoperto che con la rivista potevo avere anche lo stampino dell'alberino di natale con pochi euro in più...il rossino semoloso mi ha fregato! Aveva la rivista nuda e cruda!

Stamani Yuffie se ne è andata tutta baldanzosa, ha le gare di atletica provinciali, è fuori di Livorno la streghetta! Arriverà oggi pomeriggio, spero in tempo per andare in circoscrizione per presentare la sua poesia...è un vulcano quella!
E come dice la prof. di ginnastica: " é piccina ma c'è tutta!"

16 commenti:

manu e silvia ha detto...

dai sarà anche una soddisfazione sentirsi dire che i figli vanno bene no?
comunque fai sempre bene ad andare...che non passi per quelle mamme a cui proprio non importa dell'andamento dei figli a scuola...poi succede che arriva una nota o una sospensione e...cadono dalle nuvole!!
Ma ci sembra di aver capito che questo non sia proprio il tuo problema!
Buoni buoni i biscotti con tutte queste formine e anche il dolce..ma alla fine che forma aveva??
bacioni

mammadeglialieni ha detto...

-manu e silvia: eh, sì, sapere che gli alieni vanno bene a scuola è davvero una bella soddisazione! il dolce l'ho messo in tortiera tonda da 26 cm. di diametro.
bacioni anche a voi bimbe!

Chiara ha detto...

complimenti a tutti, siete bravissimi!
i biscotti e la torta sono pronti per le feste natalizie!!
ciao ciao

Mary ha detto...

complimenti per la torta e i biscottini , molto belli!

nonnagiulo ha detto...

ciao! ho già rubato la ricetta della torta... io ho uno stampo a forma di babbo natale e penso vada bene... nemmeno qui si trovano, comunque, degli stampi un po' nuovi e anche io ho sentito che il silicone non poi quella metaviglia che sembrava... evviva i super studenti e abbozzala di "lamentarti" di loro!!!

Pupottina ha detto...

ciaooooooooooo
sono ancora in super arretrato.... infatti sto rispondendo ad un tuo commento del 15 dicembre .... chissà se entro la fine dell'anno ce la farò a smaltire gli arretrati...
comunque, visto l'apprezzamento ti mando un po' dello strudel salato di Pupottina in formato virtuale.... eeheheheh
ciaooooooooooo e buon weekend

Pupottina ha detto...

che belli i tuoi biscotti ....
e meno male che hai una famiglia per gli assaggi....
io sbaglio ad andare con Kevin a fare la spesa.... quando vediamo le formine, lui è il primo a dire che non servono...ed invece guarda un po' che delizie che vengono fuori... anche l'occhio vuole la sua parte, in fondo....
peccato che non vada mai a fare la spesa da sola per mancanza di tempo.... ufffffff

ciaooooooooooo
^____________^

Romy ha detto...

Ma lo sai che "La cucina Italiana" è il mio giornale di cucina preferito? Infatti quando al mercatino dell'usato ho trovato cinque numeri del '56....sono quasi svenuta...era bello allora come lo è ora...e vedo che ti ha dato grande ispirazione! Brava...baci :-)

Susina strega del tè ha detto...

I miei invece li facevo piangere anche a natale, specialmente alle superiori, non che fossi dura, ma a scuola proprio non ci andavo...prendevo l'autobus e mi infrattavo in qualche baretto....porelli.....

Heidi ha detto...

bellissimi i biscotti... e devono essere anche veramente buoni!!:p
complimenti anche agli alieni!
invece è da due giorni che sono arrivati da mè direttamente da Stoccolma i miei genitori e mia sorella con marito e pargoli al seguito (fortuna che io e il mon amour abbiamo una casa bella grande!)... e le due piccole pesti stanno già covando l'influenza: il maschietto è già da ieri pomeriggio che è a letto con 39 di febbre mentre la femminuccia oggi è tutto il giorno che va avanti a starnuti e naso che gocciola!
invece la mia Angelique anche se deve ancora nascere fa già sentire che è una scalmanata: sono quattro giorni che mi spara dei calci che non ti dico!!! -_______-
porca miseria, la notte scorsa mi sono anche svegliata di colpo, sembrava che qualcuno mi ballasse il tango argentino dentro alla pancia!!!;)

mammadeglialieni ha detto...

-chiara: grazie della visita, buone feste!

-mary: grazieee!! un bacione!

-nonnagiulo: finalmente ho trovato il negozio che cercavo, ha diverse forme di stampi e anche quelli in silicone... Yuffie deve dedicare più tempo all'italiano, è troppo veloce nelle sue cose, tira troppo via!

-pupottina: il denso è bravissimo a fare la spesa, si occupa del pesce e della carne, io mi occupo della frutta, saponi, ecc. quindi insieme si fa in metà tempo! però te l'ho già detto, lui per gli esperimenti non lo è davvero!

-romy: è davvero sempre molto bello, tutte le volte che lo leggo mi fa venire certe voglie...
un bacione!

-susina: eh, lo sò che bontà sforna "salsa", e altri lì nella zona! il primo caffè con panna l'ho assaggiato a pisa vicino a piazza dei cavalieri, eheheh!

-heidi: oh, poveri piccoli, l'influenza è una vera noia! e poi prenderla nelle vacanze di natale, che barba!
Angelique si fa sentire già da adesso, bella sveglia, eh? pensa, il mio Mister alieno, da piccolo era stato soprannominato "il trattorino" perchè non stava MAI fermo! un bacione!

Susina strega del tè ha detto...

passa da me che c'è una cosuccia che devi fare.... ^_^

Maya ha detto...

Buona la tortaaaaa! Be' allora ti auguro buon Natale a te e a tutta la tua squadra di alieni!!!!Bacio

Gunther ha detto...

ma quante belle cose!! che preparativi , chissà il pranzo, io cadrei sulla torta di sicuro, troppo bella

Mammazan ha detto...

Anche mia madre non aveva bisogno di andare a parlare con i professori!!
Per fortuna.
A proposito alla Rinascente ci devi andare da sola e per una giornata intera.... io spero di ritornarci presto!!

mammadeglialieni ha detto...

-susina: arrivo!

-maya: ciao cara, contraccambio gli auguri, un bacione!

-gunther: ma sei goloso, allora!

-mammazan: mia mamma con me è impazzita, meno male che gli alieni hanno preso dal Denso! ma sai che 2 anni fa sono stata una mattinata intera alla rinascente con carta di credito di mio marito e non ho comprato nemmeno un paio di calze? evidentemente mi ci vuole l'ispirazione...