"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

giovedì 28 gennaio 2010

le frittelline delle zie

Ogni tanto vengo presa dalla saudade...oggi è uno di questi giorni.
Non posso farci nulla, devo solo aspettare, magari pensando ad altro, facendo altro, buttandomi a capofitto nel ricamo o nel cucito, non riesco nemmeno a sfornare manicaretti come vorrei, anzi, a dir la verità non ho nemmeno tanta voglia di cucinare, di fare dolcetti per il Denso e per gli alieni.

In questi giorni allora a colazione e a merenda pane o fette biscottate, per Yuffie nutella e per mister alieno la mia marmellata di mirtilli (è favolosa, un sapore e un profumo meraviglioso, di casa, di buono, di montagna...)
Oggi pomeriggio ho sfogliato il mio quadernino di ricette invano, ripassandolo da capo di nuovo, ma ho voglia di qualcosa di familiare, qualcosa che abbia un sapore di casa, di cose conosciute e amate, che fanno parte della mia vita...e poi per caso mi sono venute in mente le due zie di mia mamma, i pomeriggi di quando giovanissima le andavo a trovare:"Alloraaaa ziaaaaa, ma il caffè da dove deve arrivareeee??? Dal Brasileeee?????"
E loro ridevano, stavano allo scherzo, la zia Antonia piccola e cicciottella sempre con il grembiule (del resto lei stava sempre in cucina, o al limite alla finestra per vedere chi passava) e la zia Maria, la sorella alta e magra (che ora si dice single, ma in realtà era davvero una zitella!) che invece disdegnava l'arte culinaria, sempre attenta a non perdere un pelo (cioè, sempre in ordine e con i capelli "fatti") tutte contente di avere "la rompiscatole" a casa, e con il caffè arrivavano anche le...

FRITTELLINE DI FARINA DOLCE



Non ci sono dosi, io le faccio così, a caso, due cucchiai di farina di castagne, un pò di zucchero, una manciatina di pinoli e di uvetta, un pò d'acqua.
Ottengo una pastellina che a cucchiaiate pongo delicatamente nell'olio caldo (extra) a friggere.



Ci vuole veramente poco a farle, poi una spolverizzata di zucchero a velo e sono pronte.
Un caffè per assaporarle belle calde, zuccherose, profumate e la memoria del sapore e del ricordo mi riporta ancora indietro nel tempo...

11 commenti:

roberta ha detto...

Se non avevo finito l'ottima farina di castagne stasera ai miei amici le proponevo anch'io! vado pazza per le castagne e tutti i suoi derivati !
Io invece stasera tra le altre cose offro uno strudel di radicchio rosso e taleggio in pasta sfoglia :prova,questo mi riesce non deve gonfiare !!!! CIAO RO'

Susina "strega del tè" ha detto...

ma ciao tesoro!!!! queste sono le frittelline preferite del mio papy!!! ^^

Luca and Sabrina ha detto...

Queste frittelline sono una bella novità per noi, non le conoscevamo, ma ci sembrano deliziose ed accompagnate da una bella tazza di caffè sono ancora meglio. Dovremo comprare la farina di castagne, abbiamo in mente almeno un paio di ricette per cui serve e a queste ora aggiungiamo anche le tue frittelle, anzi quelle delle zie (che sagome!)
Baciotti da Sabrina&Luca

Antonella ha detto...

Mi ricordano la mia mamma...che ormai non ho più da 20 anni....
Quando non sapeva cosa fare di merenda ci faceva delle frittelline semplici, veloci e buooooone come queste che chiamava, in dialetto bresciano "bertuline"....non so da dove viene questo nome, ma era una festa ogni volta che le preparava:o)

Un bacione
Anto:o)

Romy ha detto...

Ascorta, deh...e te la porto io un po' d'aria livornese! O bella, ma veste fritteline so' d'un bono da morì...ci sarebbe da mangialle fino a stiantà! Le tu' zie so' proprio du' ganze...
Visto? Passata la saudade? Bacioni e abbracci livornesissimi :-)

Jul e Mo ha detto...

^^ E io che sono sempre alla ricerca di ricette con la farina di castagne!! Grazie, non sapevo esistessero!
:) Ciao!!!

nonnagiulo ha detto...

Su, su, non ci pensare. Vedrai che appena si riallungano le giornate e il farà capolino tra le nebbie, tutto passerà! Compra un bel giacinto, profuma e porta la primavera in casa!
Buffe le ziette, mi pare di vederle! Buone le frittelline, non le conoscevo, le farò con la farina che non ho ancora usato...se non mi spiccio mi si riempie di nuovo la dispensa di farfalline!!! Ti abbraccio forte forte...

dario ha detto...

appperò!!! mica male ste frittelline!!!!
guarda più spesso nel tuo quuadernino di ricette, ehehe!!
ciaooo e buona settimana

Gunther ha detto...

sono veramente semplice e dacile da preparare questa ricetta me la metto parte appena ho una mattina a casa ci provo

mammadeglialieni ha detto...

-roberta: ciao roby, una bella cenetta allora!

-susina: ciao carissima, ma saranno buone queste fritteline?

-luca e sabrina: le zie erano veramente delle sagome, insieme parevano stanlio e ollio! provatele 'ste fritteline con il caffè, a me mi ricordano tante cose...

-antonella: hai ragione, a volte le cose più semplici e povere sono le più buone! e poi le frittelle mettono allegria!

-romy: ma grazie cara, i tuoi abbracci livornesi mi hanno tirato subito su di morale!!!

-jul e mo: ma nooo... davvero non le conoscevi? provare provare!!!!

-nonnagiulo: ma dai, da te proprio non me lo aspettavo, non le conosci davvero? falle immediatamente ai tuoi cuccioli, e vedrai, le frittelline andranno via come il vento!!!! un abbraccio forte!

-dario: hai ragione, devo andare a spulciare più spesso il mio quadernino!!!!

-gunther: ciao gu,dai, non ci vuole nulla a farle, semplici e veloci, piaceranno sicuramente a tutti i tuoi figli!

Chiara ha detto...

ti stavo giusto pensando:))))
deliziose le frittelline!!! mai provate delle frittelle così, con la farina di castagne, le farò presto!!!
baciiii!!!