"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

martedì 14 febbraio 2012

baci baci baci....

Siamo circondati dai cuori...nelle vetrine, dal fioraio al panettiere, chi più ne ha più ne metta...cuori cuori cuori...
Io preferisco i baci...
Baci delicati, leggeri, soffici, teneri...

BACI DI SORRENTO (tratto dalla ricetta di Salvatore De Riso)



- 230 gr. farina 00
- 60 gr. fecola di patate
- 70 gr. nocciole in polvere
- 90 gr. zucchero
- 2 uova intere + 1 tuorlo
- 1/3 di baccello di vaniglia (purtroppo non l'avevo)
- scorza di limone (beato chi lo trova di amalfi!)
- un pizzico di sale
- mezza bustina di lievito
- zucchero a velo

Montate il burro morbido con lo zucchero, i baccelli di vaniglia (se li avete), la scorza di limone, il pizzico di sale.
Aggiungete le uova una alla volta e il tuorlo.
Unite poi la farina, la fecola e il lievito setacciati, aggiungete la farina di nocciole.
Io ho aggiunto anche un poco di succo di limone.

Mentre si riscaldava il forno  ho foderato con la carta forno la placca e ho formato dei piccoli bacetti aiutandomi con il cucchiaino...la sac-a-poche non ce l'ho.
In forno a 175 °C per 12 minuti.



PER LA CIOCCOLATA ( io ho molto modificato la ricetta originale)

- 3 tavolette di cioccolato bianco
- scorza di limone grattugiata
- una noce di burro
- 2 cucchiai di limoncello

Ho fatto sciogliere le tavolette di cioccolato bianco nel microonde con una grossa noce di burro.
Ho poi aggiunto 2/3 cucchiai di limoncello e scorza di limone grattugiata.
Ho spalmato la cioccolata su una faccia del bacio e poi le ho unite due a due (ovviamente...)


Molto delicati questi baci, si sciolgono in bocca, leggeri, certo che se avessi avuto limoni della costiera...sarebbe stata un'altra cosa...

Tanti baci a tutti....


7 commenti:

Anna Righeblu ha detto...

I cuori hanno stancato anche me... molto meglio questi dolcetti deliziosi!
Baci anche a te

nonnagiulo ha detto...

Bellini!!! Ora vado a vedere! 'Sto giro mi è sfuggita la leccornia!!!
BACI BACI BACI!!!!

Chiara ha detto...

belliiiii!!!!!
che dolcetti deliziosi :)
ho un bel po di ciocc bianco da usare ( infatti le ultime torte le ho farcite tutte con il ciocc bianco) segno la ricetta per provare a finirlo
mi piace il limoncello nella farcitura!
baciii

Günther ha detto...

a me non piacciono quelli perugina trovo più i tuoi interessanti, grazie delll'invito verrei di corsa grazie ma devo occuparmi di tre anziani in casa il sabato e domenica... un disastro paraticamente in questo periodo, magari solo lo spread

pat ha detto...

buoniiiiii e non sembrano difficili da farsi...grazie!
Pat

Tiziana ha detto...

...una magnifica ricetta che non mi farò scappare! Grazie!! ciao, Tiziana

mammadeglialieni ha detto...

-anna righeblu: sì sì, assai meglio!

-nonnagiulo: cara, la prima volta li ho anzi abbiamo pappati da te! ehi, il grande freddo è finito...quando ci vediamo?

-chiara: dai che sono veloci e buonissimi!

-gunther: quello perugina sono troppo dolci...meglio questi, sono d'accordo con te!

-pat: ma no, sono semplicissimi! ciao!!!

-tiziana: carina davvero, di solito sal de riso fa dolci un po complicati, ma questa è facile!