"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

giovedì 20 maggio 2010

compere al mercato

Il mercoledì è giorno di mercato, bè, in piazza Petrarca ci sono tutti i giorni le bancarelle, ma , dicevo, il mercoledì e il sabato ci sono molti più ambulanti, e una giratina si deve fare.
La prima fermata è da Gigi, che vende tessuti, è talmente urlone che nelle sue vene deve scorrere sangue toscano, anche se lui mi ha assicurato di no...
Oh, allora? Noi toscani siamo urloni, o almeno i toscani che conosco io!

La mia testolina ogni tanto si mette in testa delle strane idee, cerca qui, cerca lì, cercavo dei tessuti ben precisi, (avevo in mente due alternative) ma il problema è 1°trovarli, 2° trovarli a un prezzo giusto, ovviamente ho dovuto declinare la mia scelta su questo lino pesante a rigoni...
Quando vedo le "stoffe" mi viene in mente di fare un sacco di cose: borse, cuscini, grembiuloni da cucina, tovaglie, foderare poltroncine...chissà cosa ne verrà fuori da questo scampolo, la macchina da cucire è già pronta!



La visita successiva è per Mario, anche lui tessuti, lenzuola e tovaglie, un saluto per controllare se c'era qualcosa di particolare e via...
La Mimma e Massimo mi aspettano, sono i miei verdurai, e come si fa saltare lo shopping alla bancarella della frutta e della verdura? Giammai! Specialmente se poi in cucina posso adornarla di questi profumatissimi mazzetti di odori, troppo belli!!!!



L'ultima visita è dedicata al "robivecchi" Augusto, in Piazza del Duomo.
Ci si può trovere un po' di tutto, libri, vecchi dischi, manichini, sedie, mobiletti, specchi, bottiglie, scaldini, vecchi attrezzi da falegname, cenci, cianfrusaglie di tutti i generi e di tutti i tipi...che cosa ho comprato? Bè, tempo fa quel vecchio ferro in foto, (lo porterò in montagna come fermalibri sulla mensola), la settimana precedente ho trovato una vecchissima tazzina di terraglia, il mese scorso due teiere, una troppo brutta per lasciarla lì e un'altra troppo bella per farmela scappare....ieri?
Quello che ho preso ieri...dedicherò un post a parte!
Alla prossima, il lavoro mi aspetta!

7 commenti:

Gisella ha detto...

Brava, anche io quando posso vado al mercato anche se devo essere sincera...in pieno inverno è troppo freddo e non ci vado...in estate è troppo caldo e non ci vado...le mezze stagioni non esistono più e quindi ci vado pochino ma piace molto! ...e che profumo hanno le bancarelle di frutta e verdura, io comprerei tutto! Ciao, bella la stoffa a righoni, sono curiosa di vedere cosa ne fai. ciao Gisella

Cristina ha detto...

o come mi garba il tuo blog!!!!! e confermo da toscana doc si i toscani sono tutti urloni me compresa!!!!!!!! Ps: ti leggo spesso e molto volentieri ciao cristina

Jul e Mo ha detto...

Che bello il giorno del mercato...nell'aria c'è un fermento che non si può paragonare a null'altro, e con il tuo post l'hai descritto benissimo :)
Anche io quando vedo delle stoffe non riesco a resistere, devo prima di tutto toccarle e poi mi ci vengono in mente mille cose da fare!

Luca and Sabrina ha detto...

Mamma mia quanto piacciono anche a me i mercati, soprattutto ce n'è uno che viene fatto una volta al mese lungo una strada di quartiere e lì si riesce a trovare di tutto, soprattutto oggetti usciti da cantine e solai, oggetti che mi stimolano la fantasia e mi affascinano. Bello quel ferro da stiro, l'avrei comprato anche io! Insomma hai fatto grandi spese e sono curiosa di vedere presto quello che non hai ancora postato!
Un abbraccio e buon fine settimana
Sabrina&Luca

mammadeglialieni ha detto...

-gisella: il mercato di pavia non è molto grande, si gira in un attimo, ormai conosco le bancarelle "giuste". il mercato di livorno invece è molto grande, c'è una confusione incredibile evito di andarci perchè si rischia di girare per 3 ore e non concludere niente, quando abitavo a livorno ci andavo 2/3 volte l'anno. hai ragione, le bancarelle di frutta e verdura sono le più belle! presto il post con la stoffa a rigoni!

-cristina: ciao, toscana, benvenuta, che piacere una compaesana che mi legge!

-jul e mo: ciao jul, a che lo dici, le stoffe sono la mia passione! un bacione!

-luca e sabrina: ciao sabrina, mi diverto molto al mercato di pavia, non è molto grande, ormai lo conosco, ci saranno 6/7 bancarelle "giuste"...comunque ogni tanto riesco a trovare cosette interessanti! bacioni!

Gunther ha detto...

non è che urlano i toscano sono allegri e lo manifestano anche con la voce

mammadeglialieni ha detto...

-gunther: sei troppo carino!!!! ma noi urliamo proprio!!!!