"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

giovedì 25 settembre 2008

aguglie in umido più premio

In questi giorni di cambio armadi non ho avuto molto tempo da dedicare alla cucina, anche perchè con l'aliena ci siamo date allo shopping selvaggio...
Cavolo quanto è cresciuta, non c'è un paio di pantaloni o scarpe che le stiano, nemmeno quelle da atletica, nemmeno i calzini da sport e cannottiere e pigiami e magliette... insomma siamo state un pò in giro per cercare qualcosa che mettesse d'accordo i gusti della mamma ( no logo) e i suoi gusti da rapper "skaterboardista".
L'impresa è stata ardua ma punti d'accordo ci sono stati, e siamo entrambe soddisfatte.
E adesso ecco qui un secondo carino saporito e veloce che poi sono quelle ricettine che preferisco!

AGUGLIE IN UMIDO





Ho tritato insieme 1 scalogno e 1 spicchio di aglio, messi in padella con l'olio extra vergine e un pezzetto di peperoncino, dopo qualche minuto ho aggiunto 1/2 barattolo di pomodori pelati e annaffiato con poco vino bianco.
Passati 10 minuti ho aggiunto le aguglie pulite e tagliate a pezzi e 1/2 bicchiere di acqua, lasciato andare per circa 15/20 minuti, aggiustando di sale e rigirandole un paio di volte.
Appena pronte ho adagiato nel piatto con una fettina di pane di Montegemoli abbrustolito.
Mi sono scordata di dire che l'aguglia è un pesce marino dal corpo sottile e allungato con il muso appuntito come un ago. Vive in profondià e mare aperto e la stagione migliore per apprezzare questo pesce ha inizio da settembre fino a gennaio, ma si può trovare tutto l'anno.
Una cosa importante: la colonna vertebrale in cottura tende a prendere un colore verde vivo, non preoccupatevi è tutto sotto controllo, non sono pesci-alieni!

E adesso passiamo al premio che Luca e Sabrina mi hanno gentilmente regalato:


e io a mia volta passo a:
L'antro dell'alchimista
L'ape felice
ZioDario
Viaggi cucina e...

12 commenti:

Maya ha detto...

Grazie per il premio.... vitaminico Wow!!! lo sai che non ho mai mangiato le aguglie!!!!

mammadeglialieni ha detto...

-maja: con gli alieni e il Denso devo sempre trovare qualcosa di "nuovo"!

anna righeblu ha detto...

Non è un pesce che mi entusiasma molto, (solo perché è raro che io lo trovi in pescheria) ma la tua ricetta mi piace, eccome!
Congratulazioni per il premio!

Luca and Sabrina ha detto...

Ti immaginiamo alle prese con lo shopping selvaggio con l'Aliena e siamo sicuri che abbia pagato lei!
Già stilosa la piccola!
Premio per te!
Baciotti da Sabrina&luca

mammadeglialieni ha detto...

-anna: ma non è male, almeno riesco a variare il menù, se consideri che noi mangiamo pesce 5 sere su 7...
-luca&sabrina: che carini che siete!

marcella candido cianchetti ha detto...

che bello hai postato le aguglie ahimè dimenticate e che sono buonissime buona giornata

Maya ha detto...

e adesso il premio te l'ho assagnato io.. quando vuoi puoi passare di là da me!!!
Buona giornata

manu ha detto...

questo proprio non potrei farlo!!! mi da i brividi questo tipo di pesce!!! un baciotto

mammadeglialieni ha detto...

-marcella: e poi in umido è buono tutto... come il fritto!
-maja: passo, passo!
-manu: ma perchè ? magari se te lo fai fare a pezzi dal pescivendolo non ti fa più effetto...un abbraccio!

dario ha detto...

eccomiiiiiiiii!!!!
sono venuto a prendermi un po' di vitamineeeee!!!! grazie!!!!!
già che ci sono... mi faccio anche una porzione della tua ottima ricetta!!!!
Ciaooooo e buon Wend!!!!

mammadeglialieni ha detto...

-dario: grazie, buon W.E. anche a te! ti preparo un a porzione, allora!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Grazie Mammolax!!!! Il cambio degli armadi .... sospiro .... la settimana prossima dovrò arrendermi all'evidenza dei nostri 9 gradi e farlo anche io ! Un bacio Laura