"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

venerdì 6 febbraio 2009

ragù di cinghiale di nonnagiulo

Salve a tutti, oggi per Livorno è davvero una giornataccia da dimenticare!
Piove ininterrottamente da stamani mattina, ma non una pioggerella fine e sottile tipo quella di Pavia (ho abitato laggiù per diversi anni), bensì acqua torrenziale a catinelle, noi diciamo "piove alle funi" che significa piove talmente forte che sembra che ci siano le funi (corde) che scendono giù dal cielo...ho reso l'idea?
Tutti e sottolineo tutti i tombini della città sono esplosi, le strade sono tutte allagate, l'acqua entra pure nei negozi, le cantine del mio palazzo sono allagate e c'è un odorino per le scale che non mi piace per niente...ho paura che ci sia qualche problema alle fognature...insomma, un diluvio!
Il Denso lavora a Livorno nord e noi abitiamo a Livorno sud...ho qualche dubbio che non riesca ad arrivare a casa stasera!
EHHH!!! Scherzooo! Non conoscete il Denso!
Comunque la mattinata non presupponeva la catastrofe che poi si sarebbe avverata nel giro di poche ore...sono andata in centro a prendere dal corniciaio il mio quadro, sono passata da Dante che è il mio super verduraio, poi dato che avevo parcheggiato la macchina sotto casa di mia mamma sono salita a salutare.
Ecco, alle 10:45 è venuta giù la fine del mondo e sono rimasta bloccata dai miei fino alle 12:35, quando ho preso il coraggio a 4 mani e sono partita.
E dato che ormai ero in giro in macchina mi è venuta la sciagurata idea di andare a prendere l'alieno a scuola...
Penso che non lo rifarò mai più!
La scuola si trova nei pressi del viale lungomare che dal centro città porta giù costeggiando l'Accademia Navale fino ad uscire da Livorno.
Ecco, tutto il traffico bloccato completamente bloccato, a motore spento, sia in entrata verso il centro sia in uscita. Poi qualcuno ha avuto la brillante idea di farci fare inversione a U su una strada a senso unico e finalmente dopo 25 minuti la situazione è riuscita a sbloccarsi, almeno per quanto riguarda il mio punto di vista...forse c'è sempre gente che è rimasta bloccata lì!
Yuffie ovviamente era già uscita da scuola almeno da 20 minuti, ma confidavo nella sua intelligenza e infatti si era rifugiata in casa dei miei vicini.
Io e l'alieno abbiamo camminato con l'acqua fino ad oltre metà polpaccio, ho rovinato un paio di scarpe (accidenti che rabbia, ma perchè non mi sono messa gli stivali di gomma?), giacconi e piumini grondavano acqua, così come i pantaloni di tutti e tre.
Yuffie appena entrata in casa si è cambiata tutta e si è messa in pigiama e vestagliona, ribadendo la sua decisione :"Io non esco fino a domani mattina quando dovrò andare scuola, FORSE."
Insomma, via, il week-end l'abbiamo iniziato bene!

Ma adesso parliamo di altro:
meraviglioso ragù!
Non mi piace il ragù semplice e quindi non sono nemmeno bravissima a cucinarlo (meglio quello di Nonnanna) invece quei ragù particolari e sopra le righe mi fanno innamorare al primo...annusamento!
Per la caccia poi farei pazzie!
Mi sembra lo scorso anno, eravamo a mangiare da Piperita Patty, aveva fatto le pappardelle sulla lepre...ecco, ho perso veramente ogni ritegno e imbarazzo e con il pane toscano tocciavo (mia nonna paterna era veneta), bè, diciamo facevo scarpetta nel tegame di coccio che era una meraviglia!
Come diciamo in Toscana intingolavo! Ahahahahah!
Quest'anno sono riuscita a mettere le mani su un nonnulla di cinghiale cacciato da Seven, e Nonnagiulo mi è arrivata in aiuto con la sua ricetta che riporto pari pari con sue testuali indicazioni e parole, ovviamente se volete rifarlo tenete conto della quantità del vostro cinghiale e dosate di conseguenza:

RAGU' DI CINGHIALE

1 kg di carne di cinghiale
2 spicchi di aglio
aceto sufficiente per lavare la carne
2 l di vini rosso corposo
una manciata di bacche di ginepro, alloro, nepitella, rosmarino (aromi)
olio ex. per la pentola
1 carota belloccia
2 costole di sedano
1 rametto di rosmarino belloccio pure lui
1,5 kg di pomodori, oppure passata, oppure pelati
1 kg di macinata di maiale, la più magra

Lavare il cinghiale nell'aceto, strusciarlo con l'aglio e metterlo a marinare nel vino con gli aromi per una nottata.
Tritare il sedano, la carota, il rosmarino (non me la sono dimenticata, non c'è cipolla), mettere il battuto nel tegame con l'olio e farlo appassire, unire la carne di cinghiale tagliata a tocchetti e il macinato di maiale.



Far rosolare il tutto per mezz'ora a fuoco allegro, girando spesso.



Aggiungere tre, quattro bicchieri del vino della marinata e quando sarà evaporato unire i pomodori tritati , salare e pepare.



Appena riprende il bollore abbassare la fiamma e far andare per almeno un'ora a tegame un po' coperto e girando spesso.
Buon appetito!!!



Non ho altro da aggiungere, solo che Yuffie l'altra sera sentendo il profumo inebriante pregustava già l'assaggino delle tagliatelle al ragù...è rimasta un po male quando ha visto in tavola un piatto di spaghetti burro e cacio!

P.S. Notizia dell'ultima ora: il nubifragio che si è abbattuto quest'oggi a Livorno ha provocato ingenti danni e disagi in tutta la città, quindi il sindaco ha deciso che domani mattina le scuole di ogni ordine e grado rimarranno chiuse. Bè, vorrà dire che si dormirà un'oretta in più, FORSE.
Mi viene un dubbio...ma l'aliena allora se lo sentiva!

17 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che bonta.....lo adoro!!un bacioni imma

Jul e Mo ha detto...

ne voglio una porzione!!! Buon week end!!!

ღ Sara ღ ha detto...

bravisssssima!!!

Mirtilla ha detto...

sembra davvero buonissimo!!!

Romy ha detto...

Bono 'r cinghiale! Ho visto che macello ha fatto la pioggia a Livorno! Meno male che ti sei consolata con questo bel sughetto.... A me piace tanto con la polenta...uhmmmm! Bacioni e buon W.E.! :-)

anna righeblu ha detto...

Sulle pappardelle mi fa morire... il ragù di cinghiale è una vera goduria!
Io qui a Roma la carne di cinghiale, da cucinare, non la trovo...

PS: dev'essere stato terribile trovarsi in quella situazione, col maltempo che c'è in questo periodo...

Ciao, ti auguro un weekend tranquillo!

mammadeglialieni ha detto...

-imma: grazie della visita, un bacione anche a te!

-jul e mo: la prox. volta ne metterò da parte anche per voi! buon week-end anche a voi!

-sara: grazieeee!!! un bacione!

-mirtilla: non sembra, lo E'buonissimo!!! baci!

-romy: già, un macello, il Denso ha un sacco di casini sul lavoro, è andato a lavorare sia sabato mattina che stamani (domenica). un abbraccione!

-anna: ma sei sicura che non riesci a trovarlo? mi sembra impossibile, in una città così grande! vabbè, allora vorrà dire che la prox. volta ti dedicherò un ragù che potrai farlo anche te, che ti farà ricordare i profumini della caccia...
non hai idea di cosa è venuto giù, forse se riesci ad andare sul quotidiano di livorno (il tirreno) riesci a farti un'idea, io non so come ho fatto ad arrivare a casa!
buona domenica!

Maya ha detto...

E buonissimo!!!! io vado sempre a mangiarlo dalla zia.... è troppo buono!

Chiara ha detto...

è buonissimo!!!me lo sogno un ragù così!!troppo buono!

dario ha detto...

a chi lo dici!!!!
quest'anno anche da noi tra neve e pioggia.... grrrrrrrr!!!
il ragù è fantastico, bravissima!
buona domenica

Carolina ha detto...

Che meravigliaaaa!!!!! Mmm, che bontà unica.
Mi sono aggiunta ai tuoi lettori...
Buon pomeriggio e a presto!

nonnagiulo ha detto...

..ma se hai servito la pasta cacio e pepe... che fine ha fatto il ragù? cos'è ...te lo sei mangiato tutto te da sola???
ho visto alla tv il macello che vi è capitato! ti è andata bene che hai rovinato solo le scarpe...
spero che tutto rientri al più presto! baci baci

mammadeglialieni ha detto...

-maya:

-chiara:
ragazze, è bono da tutte le parti, sulle pappardelle, sulla polenta, sulle tagliatelle...

-dario: è stata una strage, in centro l'acqua sarà stata alta 50 cm...menomale che c'è questo ragù che ci consola!

-carolina: grazie della visita, passo a lasciarti un saluto!

-nonnagiulo: bè, un crostino di pane con il sugo me lo sono assaggiato! nooo, me lo sono preparato per questo fine settimana, e l'ho cucinato all'ora di cena, e non era pronto per yuffie e mister alieno! stammi bene e fatti sentire! bacio!

Mammazan ha detto...

Non ho mai fatto il ragù di cinghiale.
E' da provare .
L'unico modo in cui cucino il cinghiale è in crosta...
Se hai tempo e voglia va a vedere la ricetta postata alla fibne dello scorso anno...

Susina strega del tè ha detto...

Si, gran bel casino anche a Pisa, ma a Livorno.... disastro completo... mai vista una cosa del genere...
bello il ragù di "cignale"!!

manu ha detto...

mio marito ci va matto!!! al ristorante lo prende sempre se c'è!!! un bacione

mammadeglialieni ha detto...

-mammazan: non ho mai fatto il cinghiale in crosta, passo a vederlo, però il ragù vale davvero la pena di cucinarlo! un abbraccio!

-susina: ma hai visto che macello? il denso ha ancora casini sul lavoro per via di quel nubifragio!

-manu: eh, lo sò, al ragù di cinghiale non si resiste! un bacione!