"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

martedì 18 novembre 2014

knitting...

Finalmente una giornata con un po di sole. 
Non che ce ne sia poi tanto di questo pallido sole, ma almeno è già meglio dei giorni passati.
In realtà domenica è stata una bellissima giornata, tanto per rinfrancarci della giornata di sabato, che è stata terribile: già buio pesto sin dalla mattina.
Oggi sono riuscita a scattare anche qualche foto, un minimo presentabili.
Ho accantonato un attimo il punto croce, ma solo per poco, sia chiaro, il mio polso sinistro continua a darmi fastidio. Non è assolutamente niente di preoccupante, la colpa è mia, durante la notte assumo una posizione sbagliata e poi ovviamente ne risento.
Così finalmente eccomi con il mio lavoro ai ferri.
Stavolta lavoro con i ferri circolari, una cosa nuova per me, non avevo mai provato.


Una bellissima e morbidissima lana di alpaca, regalo di una cara amica, aspettava tranquilla nell'armadio nell'attesa che mi venisse un'ispirazione...



E dopo un paio di anni l'ispirazione, mi è venuta, eccome!


Baci!

4 commenti:

Susanna ha detto...

Che splendida alpaca cara Barbara ma...ci lasci così? con un palmo di naso? Crudele...la curiosità è tanta!
Un abbraccio
Susanna

Günther ha detto...

sempre lì a lavorare a dare sfogo alla creatività e fantasia, un saluto

Chiara c. ha detto...

un po' di sole, anche se pallido, e la giornata ha tutto un altro sapore ;)
anche qui c'è il sole e il cielo di un azzurro che ieri per andare in bici, tratta in inganno dal bel quadro che vedevo dalla finestra, sono uscita con tshirt e giacchina
e con immancabili guantini ;)
i ferri circolari?!? ma quante ne sai???!!! immagino che meravigliosa creazione starai facendo
ti abbraccio forte cara

Batù Simo ha detto...

che meraviglia! io ho lavorato a maglia per anni e restavo anche la notte, non riuscivo a staccarmi dai miei amati ferri tanta era la passione, poi il problema grave alla schiena ha avuto la meglio e così ho appeso al chiodo i ferri da lavoro! ammiro quindi i lavori degli altri e meno male che ci sono ancora persone con questa velleità, brava!