"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

martedì 22 maggio 2012

torta della nonna

Due settimane fa siamo andati a cena da una coppia di amici qui a Pavia.
La serata è trascorsa tranquilla tra risate e discorsi più seri, insomma, proprio una cenetta piacevole.
E cosa avrei potuto portare se non un dolcetto dei miei?
Allora, eccola qui, sono rimasta sorpresa che i miei amici non la conoscessero e quindi ho deciso di rifarla per postarla sul blog a chi magari fosse sfuggita.


TORTA DELLA NONNA

PASTA FROLLA:

- 250gr. di farina
-125 gr. di zucchero
-125 gr. di burro
- 2 tuorli
- un pizzico di bicarbonato
- un pizzico di scorza di limone grattugiata

Lavorare velocemente e mettere a riposare in frigorifero.


Mentre l'impasto riposa preparare la CREMA PASTICCERA:

- 250 gr. di latte
- 40 gr. di zucchero
- una scorzetta di limone
- un pizzico di sale fino

- due tuorli
- 40 gr. di zucchero
- 30 gr. di farina

Mettere a scaldare in casseruola il latte con lo zucchero, la scorzetta di limone e un pizzico di sale.
Lavorare i tuorli con lo zucchero e la farina e aggiungere il latte a filo.
Rimettere sul fuoco a rapprendersi fino alla consistenza desiderata, ma non farla rassodare troppo, forse io ho lasciato qualche minuto di troppo la crema a rassodare, ma comunque è buonissima lo stesso.

Dividete la pastafrolla in due parti, foderate una tortiera con la carta forno e stenderne una parte bucherellandola con i rebbi di una forchetta.
Versate la crema pasticcera, ricoprite con un'altro disco di pastafrolla.
Decorate con le mandorle.
Mettete in forno a 180° per 30/ 40 minuti.

Assaporatela fredda spolverizzata da zucchero a velo.


Io ho fatto questa torta adoperando una tortiera piccola (20 cm.) e non ho adoperato tutta la pastafrolla, ma con la parte eccedente ho fatto i biscotti.

Un'altra cosa, come avete notato non sono stati adoperati gli albumi.
Io per il momento li ho congelati, ma si possono adoperare per fare le meringhe o per quel sofficioso meraviglioso e adorabile dolce al limone, che a me piace veramente molto, qui la mia ricetta.




8 commenti:

mamyfra ha detto...

gnam gnam!!proverò domani, speriamo venga buona come la tua!!

Chiara ha detto...

che meraviglia!!!
la torta della nonna! mio fratello me la chiede sempre!!! con la tua ricetta lo farò felice :)
e con gli albumi farò anche il dolce perfetto per mamma, senza tuorli!
ma sai che proprio oggi guardavo la ricetta della tua torta al limone!
baciiii

*fiore* ha detto...

la torta della nonna qui a firenze si mangia spesso ma ho proato a farla una volta sola..vedrò di fare la tua ricetta prossimamente...
ps..complimenti anche per le foto...appetitose

Gisella ha detto...

Mamma mia....ma perchè mi induci sempre in tentazione??? Io già sono grossa come la balena!!!!! Dico sempre di mettermi a dieta, poi ho la costanza di una formichina e mi stufo, ma vedere queste delizie....baci Gisella

Günther ha detto...

una delle torte più interessanti da semore mi paice quella crema all'interno apparentemente dura e poi morbida all'interno, complimenti

Jul e Mo ha detto...

Non ci credo!!! ^^
Io l'ho fatta ieri per mia madre, che doveva portarla stasera a danza per festeggiare il compleanno...
La tua versione è abbastanza diversa dalla mia, penso proprio che nei prossimi giorni la proverò!
Un bacione!!

mammadeglialieni ha detto...

- mamyfra: certo che verrà buona!

- chiara: è buonissima...tieni la crema pasticcera morbida!

- fiore: grazie fiore!

- gisella: che dici gisella, ma si ingrassa anche solo a guardare queste cose? secondo me sì!

- gunther: sì, è buona, la mia aliena ne va matta!

- jul e mo: allora fammi sapere che differenza c'è tra le due!

Chiara ha detto...

grazie per il consiglio :)