"Non sono le idee che mi mancano, è il tempo per realizzarle che è troppo poco."

mercoledì 3 marzo 2010

crostatina di mele piccina picciò

E' successo nel giro di pochissimi minuti.
Un mal di testa terribile che mi ha obbligato a prendere subito una compressa per cercare di eliminare questo noioso contrattempo.
Colpa mia, lo sapevo che rischiavo ad andarmene in giro stamani mattina senza cappello, e infatti tra cervicale e sinusite ecco quà, bella e servita!
Avrei voglia di mollare tutto e andarmene a letto, invece devo accompagnare Yuffie a chitarra.
Prendere in mano l'ago per ricamare non ci penso nemmeno, però un post veloce veloce prima che la crostatina si volatilizzi lo devo fare!

Avevo in congelatore una bella pallottola di pastafrolla da adoperare (ne avevo avanzata dall'ultima crostata), in frigorifero mezzo barattolo di una specie di marmellata di mele senapata da assaporare con i bolliti che avevo comperato sù in montagna (mi scordo sempre di dire che la mia montagna sono gli appennini).
In realtà tutta questa senape non c'era proprio, anzi, la marmellata è risultata essere semplice purea di mele con un leggerissimo sentore di senape... se proprio volevi sentirlo dovevi allargare bene le narici!
Anche quella era da far fuori e così ho colto la palla al balzo.
Una mela e mezza tagliata a fettine sottili per contribuire a rendere la crostatina ancora più appetibile...



ecco quì la mia crostatina piccina picciò, a detta degli alieni più bella e sicuramente più buona di quelle che una famosissima e antica pasticceria di Pavia in Strada Nuova mette in mostra in vetrina...



...ce la farà stasera il Denso ad assaggiarla?

8 commenti:

Barbara ha detto...

Davvero deliziosa! Spero che il mal di testa si passato, nel frattempo... ti copio la... piccina!

Chiara ha detto...

mi dispiace per il tuo mal di testa:( anch'io appena metto la testa fuori casa senza cappello rientro con la testa che mi scoppia, non riesco a capire perchè ma qui nel mio paese nessuno porta un minimo di sciarpa, cappello o guanti e quando esco nn ti dico la vergogna per come sono imbacuccata :)
la crostatina è deliziosa e il nome che le hai dato è graziosissimo!!
baciii!!!

bstevens ha detto...

gnaaaam!!!!

Luca and Sabrina ha detto...

Con quella crostata, anche solo col suo profumino, il mal di testa ti sarà passato subito! Deliziosa e perfetta per ogni momento della giornata, allora siete stati bravi e ne avete lasciata una fetta al Denso?
Baci da Sabrina&Luca

Jul e Mo ha detto...

Cavoli, ti capisco, soffro anch io di emicranie.. Spero che poi sia passato in fretta almeno!
La Crostatina sembra davvero buonissima!^^

Romy ha detto...

Il mal di testa lo odio...ora fortunatamente ne soffro meno, ma quando ero "giovanotta"...sapessi! da picchiare la testa nel muro, come si dice qui...La torta comunque è uno spettacolo! Ad avercene così, in pasticceria, hanno ragione i tuoi alieni! Un abbraccio affettuoso :-)

nonnagiulo ha detto...

Bellina la crostatina..e al Denso "glienè" toccata una fettina?
...E te....copriti!!!BACI!

mammadeglialieni ha detto...

-barbara: mi è passato dopo 2 pasticche...

-chiara: ciao chiara, per fortuna quì cappellini, sciarpe e guanti li portano tutti! a livorno in effetti mi guardavano...

-bstevens: buon appetito!

-luca e sabrina: le crostate vanno sempre bene, a merenda, a colazione....è volata in un attimo!

-jul e mo: insomma, ho iniziato a stare meglio verso sera!

-romy: purtroppo io ne soffro assai spesso, devo stare attenta a non prendere frescate...

-nonnagiulo: giusto una fettina piccina picciò!!!!